Nocino: il liquore da preparare il giorno di San Giovanni

Noce, equilibrio - Carte delle Driadi
Noce, equilibrio – Carte delle Driadi

Ciao a te che stai leggendo.

Oggi non parlo di cartomanzia ma, con questa carta delle Driadi ti spiffero la mia ricetta del NOCINO.

Te la dico in anticipo così puoi prepararti tutto l’occorrente.

Infatti le noci (verdi) vanno raccolte il 24 giugno, giorno di San Giovanni: si dice sia il giorno giusto per avere un liquore perfetto, perché così facevano le streghe. Veniva infatti da loro considerato terapeutico.

Prima di raccogliere le noci puoi sederti sotto il noce, con la schiena appoggiata al tronco e fare dei bei respiri, ti aiuterà a centrarti, a trovare l’equilibrio nelle faccende quotidiane e ti renderà più forte. Il noce era anche l’albero magico attorno al quale si raccoglievano le streghe durante i sabba, le loro “riunioni” propiziatorie. Ringrazia l’albero per averti dato queste noci preziose.

Ingredienti:

1 l di alcol a 95°, 39 noci verdi, 4 chiodi di garofano, 2 pezzetti di cannella (lunghi circa 2 cm), scorza di mezzo limone (solo parte gialla), 1,5 kg di zucchero, 1 l d’acqua. Opzione: 7 chicchi di caffè (io non lo metto mai).

Mettiti un paio di guanti perché le noci sono piene di tannino e altrimenti a preparazione finita le mani ti diventano tutte macchiate di grigio/marrone. Vale anche per tovaglie, ecc … occhio!

Tagliate le noci in 4 pezzi, mettetele in un vaso di vetro a chiusura ermetica e aggiungete l’alcol.

Il giorno dopo aggiungete le spezie e la scorza di limone.

Lascia tutto a macerare al sole per 40 giorni (fino al 3 agosto), agitando il vaso una volta al giorno.

Trascorsi i 40 giorni filtra tutto (uso un vecchio tovagliolo bianco e un imbuto).

Fai sciogliere lo zucchero nell’acqua non bollente e una volta freddo aggiungilo al liquido filtrato.

Una volta pronto lascialo al buio per almeno 3 mesi prima di berlo, in modo che tutti gli aromi si fondano insieme. Di solito lo regalo ai parenti a Natale!

Più invecchia e più è buono; ancora meglio se messo sul gelato e gustato in compagnia!!!

Oltre ad essere un digestivo, il nocino è una vera e propria cura per l’intestino, in quanto con i suoi tannini aiuta a digerire le proteine, uccide i batteri e i parassiti.

Fammi sapere se proverai anche tu questa ricetta e in caso lasciami un feedback che mi fa sempre piacere.

Buon lavoro, Michela

Pubblicato da il_tre_di_coppe_tarot

I Tarocchi e le Sibille sono una costante della mia vita da molti anni. Se ti sei perso lungo sentieri contorti e vuoi trovare la giusta direzione, i Tarocchi sono uno strumento molto potente a cui affidarsi. Il Tre di Coppe è la mia carta preferita, quella che vorrei pescare sempre. Simboleggia la famiglia, il desiderio tramutato in volontà dal quale si raccolgono i frutti. Così lo studio delle discipline olistiche, dalle quali ho imparato che i segnali che riceviamo, non a caso, sono frutto di incredibili coincidenze. Se vuoi avere maggiori informazioni o vuoi una lettura con me, scrivimi un messaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: