L’ALLEATO E L’OSTACOLO DEL MESE DI OTTOBRE

Da oggi inauguro una nuova rubrica che spero possa aiutare tutti a trovare nuove spinte energetiche. Vorrei fosse una specie di gioco, solo per capire in che direzione correre o dove rintanarci in caso di brutto tempo.

Con questa rubrica ti offro un nuovo punto di vista; immagina che io sia l’Appeso, che a testa in giù traduce le informazioni che arrivano dagli altri arcani o da sé stesso, per darti una mano a vedere oltre.

Se vuoi giocare con me, queste sono le informazioni per OTTOBRE.

Il mese di Ottobre inizia e finisce con una Luna Piena (quindi ce ne saranno ben due!!!) e nel mezzo ci sarà giustamente anche una Luna Nuova. L’umore ovviamente ne risentirà e di conseguenza la dieta e il portafoglio saranno le prime cose a risentirne, il che vuol dire che si ripercuoteranno, a cascata, su corpo e mente. Ma allora come si fa ad uscire incolumi da queste energie così saltellanti e a resistere allo shopping compulsivo o davanti a mille pastine al cioccolato? Ma con l’aiuto dei Tarocchi!!!

Buona lettura!

ALLEATO – XVI LA TORRE

Manco a farlo apposta, ho pescato La Torre e L’Appeso: due carte dove i personaggi sono a testa in giù. Che sia un chiaro segnale per invitarci a osservare le cose da una diversa prospettiva e a chiedere aiuto a qualcuno per un confronto costruttivo? Il messaggio è anche quello di muoverci velocemente, agili come seppie, per schivare le bombe che potrebbero caderci intorno e uscire incolumi da un’eventuale distruzione. Ottobre quindi è il mese del “niente mi scalfisce” e “a tutto c’è rimedio”! L’ansia lasciamola da parte, abbiamo tutte le risorse per venirne fuori, anche se ci toccherà fare avvitamenti alla Jury Chechi.

Insomma, come diceva John Wayne: è solo un graffio!!!

OSTACOLO – XII L’APPESO

La solitudine e la staticità sono da evitare. A quanto pare stare a pensare e rimuginare non porta frutti: a Ottobre c’è da muovere il culo! Muoviamo le mani, muoviamo il corpo e così apriamo anche la mente.

Un proverbio Navajo dice: “Se il Grande Spirito avesse voluto che noi vivessimo sempre nello stesso posto, avrebbe lasciato fermo il mondo”. Ecco, pensiamoci.

RIASSUNTO: SARA’ UN BEL MESE IN MOVIMENTO, IN CUI SFUGGIRE ALLA SOLITUDINE E AI MOMENTI NO CORRENDO A DESTRA E A MANCA. INSOMMA: TIRIAMOCI SU LE MANICHE …

Se questa lettura ti è piaciuta lasciami un commento e se vuoi un consulto con me, clicca QUI

Pubblicato da il_tre_di_coppe_tarot

I Tarocchi e le Sibille sono una costante della mia vita da molti anni. Se ti sei perso lungo sentieri contorti e vuoi trovare la giusta direzione, i Tarocchi sono uno strumento molto potente a cui affidarsi. Il Tre di Coppe è la mia carta preferita, quella che vorrei pescare sempre. Simboleggia la famiglia, il desiderio tramutato in volontà dal quale si raccolgono i frutti. Così lo studio delle discipline olistiche, dalle quali ho imparato che i segnali che riceviamo, non a caso, sono frutto di incredibili coincidenze. Se vuoi avere maggiori informazioni o vuoi una lettura con me, scrivimi un messaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: