CASO STUDIO DI MAGGIO – LETTURA CON TRE CARTE

NUOVO CASO STUDIO PER MAGGIO

UNA LETTURA MOLTO PROFONDA FATTA PER UNA RAGAZZA IN FASE DI GRANDE CAMBIAMENTO INTERIORE.

SEI APPASSIONATO DI TAROCCHI E VORRESTI CAPIRNE DI PIU’?

CONTINUA A SEGUIRE QUESTA RUBRICA MENSILE E TUTTO TI SEMBRERA’ PIU’ CHIARO… BUONA LETTURA!

Questa lettura è per Serena (nome puramente inventato!), che mi chiede qual è il suo talento e come può lavorare per svilupparlo. Mi dice di essere una persona molto empatica e di star vivendo una situazione personale di cambiamento interiore che la inquieta. Le piacciono i Tarocchi ma fa fatica a leggerli.

Sceglie per la lettura I Tarocchi di Giulietta e Romeo, dato che non li conosce ed è molto curiosa di scoprire cosa hanno da raccontarle.

Le carte estratte sono: XIII – ARCANO SENZA NOME / III – IMPERATRICE / XVIII – LA LUNA

La prima cosa che sento è che L’IMPERATRICE nel mezzo è lei. Sta sul suo trono ed è indipendente, ha un buon lavoro che le piace, una bella testa; tiene alla sua famiglia e in casa si sente il capo della situazione. C’è un particolare che mi colpisce subito, cioè che ha la luna sotto il piede sinistro, elemento che mi rimanda subito alla carta vicina, quella della Luna. L’Imperatrice guarda avanti, è una schietta, che ha bisogno riconoscere e dimostrare il suo valore.

Serena conferma, si sente così. Infatti è una donna forte, che abita sola con i suoi figli.

Per quanto riguarda il periodo difficile e di cambiamento che sta passando, è dimostrato dall’ARCANO SENZA NOME. Sembra che lei sia molto influenzata dalle energie lunari e le faccio presente che di fatto la Luna piena di fine mese è proprio stata in Scorpione, che ha portato grandi trasformazioni, ma anche parecchia pesantezza. Sta prendendo il coraggio per dire basta ad una situazione che non vuole più e vuole buttarsi in qualcosa di nuovo, ma non sa bene come.

Mi dice che è stanca che le persone si rivolgano a lei quando hanno bisogno; fa fatica a sentire tutte quelle “lamentele” perché le sembra di assorbire tutta quella negatività. Nella carta infatti si vedono i due amanti a terra sfiniti o morti, che rappresentano lei e le persone che la cercano per “succhiarle” tutta l’energia.

Ne parliamo un po’ e viene fuori che le persone vanno da lei non per darle fastidio, ma perché ha il potere della guarigione, cosa confermata dalla mano di carte precedente. Più le allontana, più le persone la cercano per confidarsi, segno che è proprio quella la strada da percorrere. La aiuto a schermarsi e a capire che lei è un tramite amorevole.

Se comprenderà questo passaggio allora sarà sulla strada giusta e accetterà il suo talento, cioè quello di avere un lato ombra piuttosto sviluppato e una sensibilità davvero potente; potrebbe aiutare molte donne a scoprire la loro femminilità e la loro intuizione (me lo dice LA LUNA). Non occorre fare grandi cose o studiare tanti libri per allungare una mano e aiutare chi ne ha bisogno, lei ha già un sacco di esperienza di vita.

Nella carta della Luna c’è Giulietta al balcone (cioè lei) e Romeo (cioè la gente che le sta intorno) che si arrampica sul balcone, che la cerca, la và a trovare per avere risposte.

Serena mi confida inoltre di avere il dono di star accanto amorevolmente alle persone che si stanno avvicinando alla morte per malattia; affermazione che unisce i puntini e chiude il cerchio della lettura.

Ultimo aspetto tecnico. La sequenza numerale mostra XIII – III – XVIII

Cosa si nota? che l’unico numero che non si ripete è il V – Il Papa, il numero del mese di Maggio e l’arcano che rappresenta la Luna nuova che cade proprio oggi, in Toro. La conferma che lei può davvero essere un tramite tra ciò che sta in alto e ciò che sta in basso, se osserverà una comunicazione attiva che passa attraverso di lei, prendendosi il rischio di immergersi nel suo sentire.

A volte pensiamo di dover studiare tanto o sapere tutto per riconoscere e dare un valore al nostro talento. Molto più spesso la nostra strada è quella di aiutare le persone nel loro percorso attraverso l’empatia, una buona parola, un gesto educato, il volontariato.

La lettura presentata in questo articolo è una lettura intuitiva piuttosto forte che, manco a farlo apposta, si aggancia perfettamente agli arcani lunari del mese di maggio, descritti nella mia newsletter. Spero che questa lettura ti sia piaciuta e per qualsiasi info o confronto costruttivo scrivimi un commento.

Per riceverle la newsletter e approfondire il discorso, scrivimi una mail o mandami un messaggio su Instagram.

Pubblicato da il_tre_di_coppe_tarot

I Tarocchi e le Sibille sono una costante della mia vita da molti anni. Se ti sei perso lungo sentieri contorti e vuoi trovare la giusta direzione, i Tarocchi sono uno strumento molto potente a cui affidarsi. Il Tre di Coppe è la mia carta preferita, quella che vorrei pescare sempre. Simboleggia la famiglia, il desiderio tramutato in volontà dal quale si raccolgono i frutti. Così lo studio delle discipline olistiche, dalle quali ho imparato che i segnali che riceviamo, non a caso, sono frutto di incredibili coincidenze. Se vuoi avere maggiori informazioni o vuoi una lettura con me, scrivimi un messaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: